Opuscoli idraulici

Cover
Tip. Marsigli, 1822 - 451 Seiten
 

Was andere dazu sagen - Rezension schreiben

Es wurden keine Rezensionen gefunden.

Ausgewählte Seiten

Andere Ausgaben - Alle anzeigen

Häufige Begriffe und Wortgruppen

Beliebte Passagen

Seite 427 - ... effetto di tal vigore si vada diminuendo di mano in mano , sempre più, perch' e' non s'esercita, corae prima, sopra il tenero, ed amovibile del fondo , ma sopra il duro del sasso stesso , resosi immutabile , e sopra il cedente di quella stipa , che gli toglie la forza ; onde cessato il più discendere di que...
Seite 160 - ... gli abitatori di quei contorni a camminare lontano una giornata e più per macinare al Tevere. Ritornato che fui in Perugia, seguì una pioggia non molto grossa, ma continovata assai, ed uniforme, quale durò per ispazio di otto ore in circa: e mi venne in pensiero di volere esaminare, stando in Perugia, quanto con quella pioggia poteva essere cresciuto e rialzato il lago, supponendo (come aveva assai del probabile) che la pioggia fosse universale sopra il lago, ed uniforme a quella che cadeva...
Seite 418 - ... disponendo e fabbricando, in aggiustate distanze fra loro, più serre, o chiuse, o leghe, o traverse, che dir si vogliano, di buon muro a calcina, traforate da spesse feritoie, su larga pianta stabilmente fondate, e con grandissima scarpa al di fuori, con lor banchine, o platee, o batoli a...
Seite 65 - ... del loro movimento? E qual maggiore esperienza di ciò ricercheremo noi, di quella che tutto il giorno veggiamo nell' acque torbide, le quali riposte in vasi ad uso di bere, ed essendo dopo la deposizione d...
Seite 418 - Fabbricate, e rincalzatesi queste chiuse, si dovrebbe su per esse valli, in que' luoghi dove già non fossero, fare diverse, e folte piante di boscaglia, o da fuoco, o da taglio, la più appropriata alla qualità del terreno, e del sito, per distanza (di qua. e di là da...
Seite 161 - In ogni modo persistendo egli nella sua opinione, senza punto piegarsi per lo mio discorso, mi concedè alla fine (cred'io per farmi favore) che la mia ragione era bella, e buona, ma che in pratica non poteva riuscire. Allora per chiarire il tutto, feci chiamare uno, e di lungo lo mandai alla bocca dell'emissario del lago, con ordine che mi portasse precisamente ragguaglio, come si trovava l'acqua del lago, in rispetto alla soglia della imboccatura. Ora qui...
Seite 421 - Italia e fuori, e dovunque occorra provvedere che i letti de' fiumi e canali si conservino navigabili, e non si riempiano di materia avventizia, che occupi il luogo all'acque, per le quali quegli alvei furono destinati.
Seite 46 - Aristotile confutati gii antichi, i quali, negando la leggerezza positiva e assoluta e stimando veramente tutti i corpi esser gravi, dicevano, quello che si muove in su essere spinto dall...
Seite 47 - Arso chimede adducente lo scacciamento dell' acqua come cagione del tornare a galla i solidi men gravi di lei, io non diffiderei di poter sostener per verissima la sentenza di Piatone e di quegli altri, li quali negano assolutamente la leggerezza, e affermano ne...
Seite 29 - Tal rag20 guagliamento tra la gravità e la velocità si ritrova in tutti gli strumenti meccanici, e fu considerato da Aristotile come principio nelle sue Questioni meccaniche : onde noi ancora possiamo prender per verissimo assunto che pesi assolutamente diseguali, alternatamente si contrappesano e si rendono di momenti eguali, ogni volta che le loro gravità con proporzione contraria rispondono alle velocità de'lor moti, cioè che quanto l' uno è men grave dell' altro, tanto sia in constituzione...

Bibliografische Informationen