Abbildungen der Seite
PDF
[ocr errors]
[ocr errors]

ntese; e i sentimenti vi proporzion

asse , i discorsi. A dire a ogni modo il vero, così fatte supposizioni mancano di un solido fondamento : e sarebbono più plausibili, se ad esser divote, e morali, aggiugnessero veramente il giusto letteral senso, che in primo luogo è da ve stigare. - - La massima parte dunque degl'Interpreti, e Padri intendono per quei Povero i Gérernia o Daniele si 6. quaief'altro profe: ta, che a tempi della cattività di babiloti fiorisse, al quai d'accordo questo Salmo io tribuiscono. Osservano sì da Versetti di eso so 14, 15, 16, 17, che la Cattività era ormai vicina al suo fine a ovvero già finito Però notano che tali Sahho irac hiude noi pure i gemiti del Giudei prigioni, mi sentimenti di riconoscenza del medesimi, doèsser da detta Cattività liberati. I " Ma nemmeno a questi io fo la mia meno te piegare per due ragioni. I lina è, per che intendendo sì fatto Salmo della Cattività di Babilonia pdifficilissimia cosa riescello spiegarne i y&setti 6; 15 23, e 29 ià in vero bont per la liberazione della cattività passaron le genti a temere il nome di

[ocr errors]

Daii, e tutti i Re della terra passarono s is o -

[merged small][ocr errors]
[graphic]
[graphic]
[graphic]
[graphic]
[graphic]
[graphic]
[graphic]
[graphic]
[graphic]
[graphic]
[graphic]
[graphic]
[ocr errors][ocr errors][ocr errors][ocr errors]

'risetirne la gloria? Come Gerusalemme, e il Tempio ritornarono dopo la Cattività alla

primiera loro maestà, e grandezza? Come

si congiunsero dopo la Cattività tutti i po-
poli in un ovile per servire, al Signore?
Come si stabilì la razza del popolo Ebreo
dopo la Cattività , sì che fosse per durare in
ono ? L' altra ragione è , che la dettatura
di questo Salmo manifestamente dimostra es-
o esso di Davide: poicchè la stessa facilità,
la stessa dolcezza, e lo stesso stile in que-
sto si trova, che in quegl'altri si osservano,
o di lui sono senza dubitazione tenuti;
o e oscuri, concisi, e duri sono quelli,
"ogione di esempio, che portano il nome
o Asaf: e diversità di stile si conosce in
alcuni altri, che di altri però si stimano.
, Di Davide adunque io reputo, che sia
"Vorotal Salmo; nè della Cattività di Ba-
olonia stimo “punto, che in esso si parli, o
" Persona di altri: ma sì l'Afflitto, o il
oVero altri non è a mio credere, che il
medesimo Davide, che il suo cuore avende
diffuso in orazione davanti a Dio, umiliato,
o oontrito, chiede lui misericordia, e pietà ,
lo tema del divino giudizio nel punto estre-
o Indi con un volo Pindarico levato sopra
o stesso, passa a celebrare la bontà di Dio

[graphic]

sull'alto riflesso, ch'egli non pure sia per esaudir la sua domanda : ma sia per venire dal Cielo in questa vita mortale, a formarsi un popolo accettevole, e santo, che il lodi quì in Terra, e il goda poi in Cielo: tra quali eletti prega in fine d'esser ei pure Contato. - - z

L'argomento adunque di questo Salmo

è una Supplica, che questo Santo Re in

guisa di Povero, perchè impoverito in fatti di virtù, e di grazia davanti al Signore per le sue colpe, porge però ad esso, perchè voglia averne compassione; ed esaudirlo, ogni volta che venga afflitto, o tentato: Signor esaudi la mia ec. A muovere

Dio a ciò, i" motivo gli adduce la sua

penitenza, che abbraccia l'Agire, e il Pa

tire, ch ei faceva. Il suo Agire il propone

e l'amplifica dal verso, Però che li miei iorni ec. fino alle parole, I ho vegliato ec. i suo Patire, o sia la sua sofferenza la propone, e l'amplifica dal verso, Io ho ve gliato ee fino al verso, Or come l'ombra ec. Da questa penitenza, segue egli, ne deriva, ch'io son estenuato e smunto, quasi terra arida, e magra: dal che ripete per conseguenza, che il Signore però il vo: glia esaudire per compassione, e mostrargli

[ocr errors][ocr errors][merged small][ocr errors][ocr errors]

il suo volto sereno: Or come l' ombra quando il Sole ee. - - Era Davide quì per soggiungere un altro motivo a Dio di esaudirlo, " era l'infinita sua misericordia. Ma nel meditarvi per avventura, rapito " se stesso all'eccesso

di quella, come si chiama nell'Evangelo la

Passione di Cristo (a), prese con altissimo estro a formare il suo argomento in tal guisa. Ah Signore, voi siete quegli, che in guisa di Sole levandovi a correre questa via

mortale, verrete a salvar Sion , onde niuno

dal vostro calor si nasconda: Tu sei Signor la luce ec. Ecco già il tempo, e l' ora , che voi volete usar l'estrema pietà al vostro popolo in grazia dei vostri antichi servi, Abramo, Isacco, Giacobbe ec. e de' vostri Profeti, i quali vedendo le afflizioni di esso, vorrebbono, che voi gli perdonaste: Però ch' egli è venuto ee. Se voi , o Signore, gli traete di que lor guai, tutti vi daran i , perchè avete voi edificata Sion; ivi parrà la vostra grandezza; e si vedrà, che non ispregiate le suppliche di que vostri cari, So tu li cavi Signor eo. Ma io veggo la protervia della massima par

[ocr errors]
[graphic]

te di quella nazione 5 che

esaudiate la mia orazione

[ocr errors]

vie sarà ingratissio, Però ecco la vostra bontà, infinitamente diffusiva di se, formarsi ui popolo più acoettevole e santo e Perciò scendere il sol stro Figliuolo dal . Cielo in Terrà, per libeore il Genere Umano tutto dalla schiavitù “del Demonio, e constituirlo crede del Paradiso : onde vi sia grato in Terra, e poi glorioso con Voi in Cielo, Ma pur perché la

perfidia ee. Per questa Vostra però infinita

profusione di misericordia io vi supplico omovamente, che non vogliate levarmi di questa vita in un tempo, in cui vada a rischio la mia salvezza: Ora ti Pego, o dolce ec. Io sono mortale, è Vero, e fragile creatura; non come voi, che siete eterno, e siete il o creator d'ogni cosa: Tu sai ben, che di terra ec. e dove i Cieli stessi periranno nel gran Dì del Giudizio 3 voi vi starete simmobile nell'esser vostro . E 7ttando sarà il giorno ec. A ogni modo tutto il genere - umano in quel giorno risorgerà dalla tomba, e si rivestirà di sua spoglia, a rendervi ragione delle sue opere : 7,oa l'umana gente ee: Or ecco perchè io vi prego, che o e che mi miostriate il vostro volto. Vorrei

[ocr errors]
« ZurückWeiter »